Incontro "E se scoprissimo vita su altri pianeti?"

21/08/2018

Post

Marco Bersanelli, professore ordinario di Fisica e Astrofisica all’Università degli Studi di Milano, e Costantino Esposito, professore ordinario di Storia della Filosofia all’Università “Aldo Moro” di Bari, si sono confrontati con la grande domanda sull’esistenza di vita su altri pianeti. A introdurli e a introdurre il numeroso pubblico a questa domanda è stato Stefano Facchini, ricercatore all'Istituto Max Planck di Fisica Extraterrestre a Garching.

Contrariamente a quanto pensavamo fino a una cinquantina di anni fa – ha esordito Bersanelli – ora sappiamo che il cosmo si presenta come un ambiente capace di ospitare la vita. L’osservazione in regioni molto distanti della nostra galassia di strutture prebiotiche quali basi azotate e amminoacidi, elementi costitutivi fondamentali degli esseri viventi, ci permette di affermare che in tali regioni ci siano tutte le condizioni necessarie a ospitare la vita”. “Necessarie, ma non sufficienti – smorza l’entusiasmo il ricercatore –. Ad oggi, non sappiamo identificare con precisione cosa permetta il passaggio tra non vivente e vivente. Di certo, non basta possedere le stesse caratteristiche fisiche della Terra, per fare di un pianeta un’altra Terra”.

STREAMING DELL'INCONTRO

Photogallery

Vedi anche