Dalla collaborazione tra università, cdp e Camplus nasce Camplus Venezia Santa Marta

Camplus Venezia Santa Marta è stato realizzato su un complesso di edifici storici e rappresenta un esempio di riqualificazione urbana unico nel suo genere per la Città.  Dal recupero di alcuni edifici risalenti all’inizio del Novecento che avevano la funzione di magazzini a supporto delle attività dell’adiacente Cotonificio, nasce il complesso formato da tre edifici, conosciuti come “Cubo”, “Parallelepipedo” ed “Edificio Sud”. Uno spazio centrale verde rappresenta la cerniera tra le tre strutture.  Il Camplus è stato realizzato in classe energetica A: le dotazioni impiantistiche prevedono la produzione di energia tramite fonti rinnovabili, la presenza di un cogeneratore e la gestione dell’edificio tramite sistema di “Building Management System (BMS)” che consente di programmare e gestire i consumi. Infatti, tutti gli ambienti sono dotati di regolazione della temperatura e di illuminazione smart, con rilevamento dell’utilizzo degli spazi tramite sensori di presenza e luminosità.