Riqualificazione all’ex MOI, Camplus sarà il gestore

Nuova vita per le palazzine del Moi, l’ex Villaggio Olimpico di Torino, dopo l’interminabile occupazione (la più lunga d’Europa). Un intervento di social housing sarà volano di rigenerazione urbana del quartiere Borgo Filadelfia. Si è infatti perfezionata la cessione delle sette palazzine dal Fondo Città di Torino, gestito da Prelios SGR, al Fondo Abitare Sostenibile Piemonte (Fasp), gestito da InvestiRE SGR e sostenuto dal FIA (Gruppo Cassa Depositi e Prestiti), dalla Fondazione Compagnia di San Paolo, dalla Fondazione Crt e da altre fondazioni di origine bancaria piemontesi.  Dopo lo sgombero definitivo, il quartiere dell’ex Villaggio Olimpico sarà completamente ristrutturato e diventerà un complesso di residenze sociali, con oltre 400 posti letto dedicati alla residenzialità temporanea a tariffe convenzionate per studenti, giovani lavoratori, city users. A regime, sarà gestito da Camplus, primo provider italiano di co-living e di housing per studenti universitari, con 10 mila posti letto, di cui duemila a Torino dal prossimo anno accademico.